Judo, Tashkent Grand Slam: una medaglia per tutti. Piazzamenti per Matteo Piras e Valentina Toniolo

Il trionfo del sud-coreano Kim Won Jin nei -60 Kg.
Il trionfo del sud-coreano Kim Won Jin nei -60 Kg. Diritti d'autore International Judo Federation
Di Cristiano TassinariEuronews Sport
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prima giornata di gare a Tashkent, con risultati molto "democratici": oro per Giappone, Germania, Sud Corea, Tagikistan e Serbia. Piazzamenti per gli azzurri Valentina Toniolo e Matteo Piras

PUBBLICITÀ

Prima giornata di gare per il "Tashkent Grand Slam" di judo, in corso di svolgimento alla Sport Arena della capitale dell'Uzbekistan, quarta tappa stagionale del World Tour dell'International Judo Federation (IJF), valida come qualificazione alle Olimpiadi di Parigi2024.

Gli atleti di casa si sono dati molto da fare, ottenendo due medaglie di bronzo e una d'argento, ma l'appuntamento con l'oro, per la squadra uzbeka, è rinviato ai prossimi due giorni di gare.

Emomali batte l'Uzbekistan

Nelle categorie maschili, nei -66 Kg, vittoria per il Tagikistan, grazie a Nurali Emomali, 20enne emergente star del judo, che in finale ha sconfitto proprio l'uzbeko Sardor Nurillaev, grazie ad ko-uchi ippon

Bronzo per l'altro uzbeko Mukhriddin Tilovov e per il francese Walide Khyar. 
Da segnalare il 7° posto dell'azzurro Matteo Piras.

Medaglie assegnate dal ministro delle Politiche giovanili e dello sport dell'Uzbekistan, Adkham Ikramov

Onore sud-coreano

Nei -60 Kg uomini, successo per il sud-coreano Kim Won Jin, che nella finale di categoria ha sconfitto il kazako Nurkanat Serimbayev. 
Per Kim Won Jin è il secondo oro della carriera nel Grand Slam 

Sul podio, anche l'uzbeko Doston Ruziev e l'azero Ahmad Yusifov.

Medaglie assegnate da Kuanyshbek Yessekeyev, il presidente della Federazione di judo del Kazakistan.

Mascha contro tutti

Nelle categorie femminili, nei -52 Kg medaglia d'oro per la Germania, con il successo di Mascha Ballhaus, che in finale si è sbarazzata della judoka giapponese Ai Shishime, due volte campionessa del mondo.
Decisivo, per la judoka tedesca, un waza-ari.
Per Mascha Ballhaus è il primo oro nel World Tour. 

Sul gradino più basso del podio, la sempre combattiva magiara Reka Pupp e la spagnola Ana Perez Box. 

Le medaglie sono state consegnate dal vicepresidente dell'IJF, Laszlo Toth.

La "prima volta" di Andrea Stojadinov

Nella categoria -48 Kg donne, la medaglia d'oro è andata alla serba Andrea Stojadinov, che ha battuto in finale la portoghese Catarina Costa. 
Una finale davvero emozionante: in svantaggio fino a 4 secondi dalla fine, Andrea Stojadinov ha prima raggiunto e poi battuto l'avversaria lusitana.
Per la 22enne judoka serba è la prima vittoria in assoluto nel World Tour. 

Bronzo per le due semifinaliste, la turca Tugce Beder e la cinese Zongying Guo.

Le medaglie sono state assegnate dall'ospite dell'International Judo Federation, Xinjian Zhou.

L'oro del Giappone

Nell'ultima prova di giornata, il Giappone mette a segno l'attesa medaglia d'oro: merito di Momo Tamaoki, che trionfa nella categoria -57 Kg donne, sconfiggendo in finale la georgiana Eteri Liparteliani. 

Per Momo Tamaoki è l'ottava vittoria in un Grand Slam. 

Medaglia di bronzo per la tedesca Pauline Starke e l'altra nipponica Akari Omori. 

Medaglie consegnate dall'ospite della Federazione Internazionale di judo, Saken Mussaibekov.

PUBBLICITÀ

Buon piazzamento, al 5° posto, per la judoka azzurra Veronica Toniolo, 19enne di Trieste, sconfitta nella finalina per il bronzo dalla giapponese Omori. 
Per Valentina Toniolo, una utilissima esperienza e 360 punti in cassaforte con obiettivo Parigi2024.

Medagliere: Giappone al comando

In testa al medagliere di Tashkent, dopo la prima giornata, svetta proprio il Giappone (un oro, un argento e un bronzo), davanti alla Germania (un oro e un bronzo) e a Corea del Sud, Serbia e Tagikistan, con un oro ciascuno.

Il "Tashkent Grand Slam" continua fino a domenica, con altre 8 medaglie d'oro da assegnare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, Grand Prix Portugal: Patrícia Sampaio superstar, Sud-Corea prima nel medagliere

Judo, Grand Slam 2024 a Tashkent: finale d'oro in Uzbekistan

Judo, Grand Slam 2024: trionfo azzurro a Tashkent con Manuel Lombardo