EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Marina,flotta russa aumenta in Mediterraneo,rischi incidenti

Capo Stato Maggiore,'aggressivi, così neppure con guerra fredda'
Capo Stato Maggiore,'aggressivi, così neppure con guerra fredda'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "Gli effetti immediati sulla nostra sicurezza della guerra in Ucraina si sono riverberati ancora una volta sul mare e sono l'aumento impressionante dei numeri della flotta russa nel Mediterraneo e nel Mar Nero a un livello che non si vedeva nemmeno ai tempi della guerra fredda. Il numero di navi russe nel Mediterraneo è aumentato, un numero alto che non è una minaccia diretta al territorio nazionale ma aumenta tantissimo la tensione. I russi hanno un atteggiamento aggressivo che non era usuale nel Mediterraneo e prima era evidente solo nel Baltico. Il rischio di incidente è possibile e quando c'è un incidente di questa natura non si sa mai dove si può andare a finire". Lo ha detto il Capo di Stato maggiore della Marina militare, Enrico Credendino, in audizione all Commissione Difesa della Camera. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso, gli Stati Uniti: "Nave greca attaccata dagli Houthi"

Trump, processo verso la fine: sentenza attesa entro la settimana

Gaza, carri armati nel centro di Rafah: Israele, Usa ed Europa divisi dopo attacchi a campi profughi