Esplosione in ditta materiale pirico, un morto e un ferito

Scoppia ordigno a Teramo, vittima è operaio 62enne
Scoppia ordigno a Teramo, vittima è operaio 62enne
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TERAMO, 16 FEB - Un operaio morto e uno ferito, a Teramo, in seguito all'esplosione di un'ordigno nell'area di una ditta di materiali esplodenti. Secondo le prime informazioni, gli operai sarebbero stati travolti dall'onda d'urto. Uno dei due, un 62enne, è deceduto a causa delle gravissime lesioni riportate. L'incidente è avvenuto in località Caprafico, ad alcune centinaia di metri dalla fabbrica principale. L'esplosione, che non ha interessato lo stabilimento, ha provocato un incendio di sterpaglie e rotoballe. Sul posto Vigili del Fuoco, ambulanze e forze dell'ordine. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, un 17enne entra con un coltello in un liceo: quattro feriti, due gravi

Romania, la coalizione di governo sovrappone le elezioni locali alle europee

In Ucraina mancano i soldati volontari, le truppe al fronte sono esauste