Venezia, ticket con 'contactless' a bordo vaporetti e Tpl

Accordo Avm-Visa su pagamento in mezzi pubblici
Accordo Avm-Visa su pagamento in mezzi pubblici
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 19 DIC - I biglietti sui vaporetti e sugli altri mezzi di trasporto pubblico locale di Venezia si potranno pagare a bordo in modalità contactless. È stato presentato oggi a Ca' Farsetti, sede del omune, il nuovo sistema integrato di pagamento dei titoli di viaggio tramite carte bancarie, che entrerà in vigore a partire da settembre 2023. E' frutto di un accordo di collaborazione del gruppo Avm e un raggruppamento temporaneo di imprese composto da Conduent ed Elavon, con la partecipazione di Visa. L'iniziativa è estesa alla rete urbana e extraurbana dell'area centro meridionale della Città metropolitana, e permetterà di acquistare i titoli di viaggio tramite tecnologia 'contactless' con carte di debito e credito, prepagate, smartphone e wearable. L'accordo prevede la fornitura di 1.900 validatrici, che saranno in grado di leggere anche le tessere Venezia Unica, i biglietti elettronici e la AVM Venezia Official App, con un unico punto di contatto. "È una tappa fondamentale per Comune di Venezia e gruppo Avm. - ha detto l'assessore al Bilancio, Michele Zuin - La comodità di pagare il trasporto pubblico locale direttamente con la carta di credito su lettore magnetico ci pone al passo con le capitali europee e mondiali". "Come Visa partecipiamo in due modi. - ha osservato Stefano Stoppani, Country Manager Visa Italia - Condividiamo l'esperienza acquisita in progetti simili fatti in Europa, e aiuteremo nella campagna di comunicazione, perché bisogna sostenere gli utenti nel cambiamento dei propri usi e costumi". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: l'Iran lancia centinaia di droni e missili verso Israele: ferito un bambino

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"