Non è mai troppo tardi per imparare: il grande successo delle scuole per adulti e anziani di Madrid

Mari Cruz Alonso intervistata in classe.
Mari Cruz Alonso intervistata in classe. Diritti d'autore Euronews
Di Carlos Marlasca, corrispondente da Madrid - Edizione italiana: Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La bella storia di Mari Cruz: a 92 anni prende ancora appunti, con la sua penna e il suo taccuino, durante le lezioni in uno dei centri di formazione per adulti della comunità di Madrid che frequenta quattro giorni alla settimana

PUBBLICITÀ

Mari Cruz continua ai frequentare le lezioni ogni settimana.
È un esempio dei vantaggi dell'educazione per gli adulti, promossa anche dall'Unesco.

Infatti, non è mai troppo tardi per imparare. È una frase che Mari Cruz Alonso applica quotidianamente, nella vita di tutti i giorni. A 92 anni, questa donna spagnola continua a usare il taccuino e la penna per prendere appunti nelle classi per adulti che frequenta quattro giorni alla settimana.

Una motivazione, per accumulare conoscenza, iniziata tanti anni fa:
“Volevo imparare, perché non sapevo niente. Nel mio paese, quando ero piccola, c'era la guerra e andavo poco a scuola, la scuola quasi non c'era. E solo dopo che mi sono sposata mi sono dedicata allo studio”, ricorda Mari Cruz.

Euronews
"Ho sempre voluto studiare"...Euronews

E ora lo fa alla Casa de la Cultura de Getafe, uno dei settanta centri di educazione per adulti della comunità di Madrid.
Tra i suoi coetanei (ma anche tra i compagni di classe molto più giovani) suscita ammirazione.
José Luís Caballero è uno di loro: “Mari Cruz è fenomenale, soprattutto in matematica. Le piace molto la matematica, risolve molto bene le moltiplicazioni e conosce le tabelline meglio di me!”

Euronews
"Mari Cruz sa le tabelline meglio di me!"Euronews

In classe studiano, tra le altre materie, anche l'inglese e scienza. E ci sono pure certe sorprese, in giorni speciali: come il giorno del compleanno di Mari Cruz, quando è stata organizzata una festa a sorpresa e tutti hanno fatto merenda insieme, in classe.

"E quello di Mari Cruz non è un caso unico. Secondo il Ministero dell'Educazione, in Spagna ci sono circa 200.000 studenti iscritti alla formazione per adulti. Circa il 10% ha più di 64 anni e la maggioranza è composta da donne", spiega il corrispondente di Euronews, Carlos Marlasca.

Euronews
Il nostro corrispondente Carlos Marlasca.Euronews

Gli insegnanti assicurano che, oltre a rafforzare l'agilità mentale degli anziani, queste scuole servono come antidoto per i mali tradizionali dell'anima e della vecchiaia, come la solitudine.
"L'importante non è solo che Mari Cruz sia aiutata da tutto il gruppo e, naturalmente, tutti la sostengono e la proteggono perché è la più anziana, ma che alla fine il sostegno sia reciproco: ognuno di loro si deve sentire aiutato in qualunque cosa gli accada nella vita", spiega Isabel Marín, una delle insegnanti della Casa de la Cultura di Getafe.

Euronews
Una delle insegnanti della Casa de la Cultura de Getafe, alla periferia di Madrid..Euronews

Nel 2022,  l'Unesco ha ottenuto l'impegno di 140 Paesi del mondo per rendere realtà il diritto all'istruzione per tutta la vita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le comunità energetiche "alla spagnola": merito di una cooperativa moderna, con...100 anni di vita

La Spagna è diventata la patria dei frutti tropicali in Europa

Migranti, alle isole Canarie arrivano sempre più minori non accompagnati: si moltiplicano i centri