Strage di Nizza, il verdetto del tribunale di Parigi

Udienza attentati
Udienza attentati Diritti d'autore a Nizza
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il verdetto del tribunale di Parigi, contro 8 imputati implicati nella strage, prevede pene fra i due e i 18 anni di carcere

PUBBLICITÀ

Gli otto imputati della strage di Nizza, di 6 anni fa, sono stati  condannati a pene tra i due e i 18 anni.

Così si è pronunciato il tribunale penale di Parigi, In assenza dell'autore, Mohamed Lahouaiej Bouhlel, ucciso dalla polizia la sera dell'attentato, ci saranno inevitabilmente “frustrazioni”, ha avvertito l'accusa, rivolgendosi alle 2.500 parti civili.

Otto imputati

Gli imputati erano sospettati di aver avuto diversi tipi di  legami con l'aggressore. Tre uomini, già perseguiti per associazione a delinquere terroristica e fra loro uno ha ammesso di aver fornito una pistola. Gli altri cinque imputati sono finiti sotto processo per traffico d'armi o associazione a delinquere. La Procura Nazionale francese antiterrorismo aveva chiesto condanne che variano dai 2 a 15 anni di reclusione.

Una tragedia incancellabile

La strage sulla Promenade des Anglais  avevano suscitato un'ondata di emozione in Francia e all'estero. Il 14 luglio 2016, festa nazionale, il camion guidato da Mohammed Lahouej Boulel è entrato in mezzo alla folla uccidendo 86 persone, tra cui diversi bambini, e ferendo centinaia di passanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nizza, sei anni dopo l'attentato si apre il processo

Attentato di Nizza: via al processo, familiari delle vittime uditi come testimoni

Allarme attentato a Parigi, spari su una donna a bordo di un regionale