EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La protesta della polizia in Belgio

frame
frame Diritti d'autore frame
Diritti d'autore frame
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli agenti hanno manifestato a Bruxelles dopo l'uccisione di un collega da parte di un detenuto sospettato di terrorismo

PUBBLICITÀ

Migliaia di poliziotti belgi hanno manifestato a Bruxelles per protestare contro le loro condizioni di lavoro.

A far scattare la mobilitazione la morte di un agente, il mese scorso, ucciso a coltellate da un detenuto classificato a rischio terrorismo.

I poliziotti belgi chiedono al governo interventi per migliorare la sicurezza del loro lavoro.

"Questa è un'esplosione di rabbia della polizia nei confronti delle autorità, per le risorse che ci mancano e di cui abbiamo bisogno. Vogliamo ricordare il nostro collega, ma anche farci ascoltare dal governo".

"La gente non ci teme e non ci rispetta. Quando interveniamo a volte subiamo violenze e ci viene impedito di fare il nostro lavoro, non è accettabile"

La manifestazione arriva in un momento in cui sono diffuse le critiche alla polizia belga, spesso accusata di non riuscire a garantire l'ordine pubblico, come è accaduto coi tafferusgli scoppiati a Bruxelles dopo la partita dei mondiali di calcio tra Belgio e Marocco.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'ira degli infermieri belgi, abbandonati in condizioni poco umane

Belgio, decine di tifosi marocchini in stato di fermo. Scene di guerriglia urbana a Bruxelles

Calcio, Qatar 2022: festa mondiale e prime sfide a Doha