Ucraina, Kiev avanza su Kherson. Civili in fuga da Zaporizhzhia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Un militare ucraino controlla le trincee scavate dai soldati russi in un'area riconquistata nella regione di Kherson, in Ucraina, mercoledì 12 ottobre 2022
Un militare ucraino controlla le trincee scavate dai soldati russi in un'area riconquistata nella regione di Kherson, in Ucraina, mercoledì 12 ottobre 2022   -   Diritti d'autore  Leo Correa/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.

Anche dopo gli ultimi raid missilistici russi,  la controffensiva ucraina prosegue senza sosta attorno alla città strategica di Kherson. Un portavoce militare ha dichiarato che le forze di Kiev avrebbero riconquistato cinque insediamenti nella zona nelle ultime 24 ore.

Intanto, nella città orientale di Izyum, da poco riconquistata, i residenti devono fare la fila per ottenere gli aiuti umanitari, mentre gas e acqua corrente restano fuori uso

Ma per altri l'unica opzione è andar via.

A Zaporizhzhia, decine di persone si sono accalcate in stazione dopo l'ultimo raid missilistico russo, scattato in rappresaglia dopo l'esplosione che ha colpito il ponte sullo stretto di Kerch.

Dopo il crollo parziale del ponte, centinaia di camion ora sono costretti ad attendere i traghetti per raggiungere la Crimea, mentre il traffico automobilistico è già ripreso sul ponte. 

Le autorità di Mosca hanno dichiarato di aver arrestato otto persone in relazione all'esplosione, che hanno definito come un atto terroristico