This content is not available in your region

Gli investitori internazionali scommettono contro l'Italia

Access to the comments Commenti
Di Eloisa Covelli  Agenzie:  Ansa
euronews_icons_loading
Grafica di
Grafica di   -   Diritti d'autore  Euronews

Gli hedge fund internazionali scommettono contro l'Italia. Il Financial Times rivela che gli investitori stranieri stanno prendendo in prestito 39 miliardi di euro di Btp allo scopo di "shortarli", cioè di venderli allo scoperto sperando poi di ricomparli a un prezzo minore. È la più grande scommessa contro il debito pubblico italiano dal 2008. Su questo pesano le elezioni anticipate e la dipendenza dell'Italia dal gas russo, dipendenza che Draghi ha cercato di limitare. Alcune manovre sono ancora in corso, per questo Carlo Calenda chiede di sospendere la campagna elettorale e di supportare il piano del governo, rigassificatore incluso.

Ma gli hedge fund non sono certo l'unico termometro del benessere economico del Belpaese. La fiducia dei mercati non è del tutto crollata, considerando che lo spread Btp-Bund è in calo di oltre 8 punti base, a quota 221. Probabilmente hanno pesato le parole di fiducia di Mario Draghi a Rimini, che ha detto a chiare lettere che l'Italia ce la farà a sormontare le difficoltà a prescindere da chi sarà composto il prossimo governo. Di certo Draghi è uno che con i mercati sa parlare.

Intanto sale alla quota record di 718,71 euro al MWh il prezzo medio fissato per l'energia elettrica in Italia per la giornata di domani (26 agosto), contro i 614,76 euro di oggi ed il massimo di 637,76 euro al MWh di ieri. Lo rende noto il Gestore dei mercati energetici che indica per domani un prezzo massimo di 734,7 euro al MWh per le ore di picco, con un massimo di 800 euro al MWh per le 9 di mattina, e un minimo di 702,74 euro per quelle 'fuori picco', con un minimo poco sopra i 600 euro al MWh tra le 4 e le 5 di mattina. 

Il prezzo dei future sul gas di Amsterdam resta sopra i 300 euro (+4,7% a 305,9 euro). L'euro resta sotto la parità con il dollaro, con cui scambia a 0,996.

Risorse addizionali per questo articolo • Financial Times