Consigliere Puglia in sciopero fame,'Governo pensi a Foggia'

Tutolo si è incatenato davanti a cancelli Consiglio regionale
Tutolo si è incatenato davanti a cancelli Consiglio regionale
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 22 AGO - Il consigliere regionale foggiano, Antonio Tutolo, gruppo Misto, si è incatenato davanti ai cancelli del Consiglio regionale della Puglia e ha iniziato lo sciopero della fame. "Mi accamperò ad oltranza in via Gentile e inizierò lo sciopero della fame. Lo faccio - spiega - per attirare l'attenzione del governo regionale e nazionale sulla provincia di Foggia, perché 600mila cittadini pugliesi si sentono abbandonati e trascurati, perché la bellissima terra che mi onoro di rappresentare da consigliere regionale sta diventando invisibile e invivibile". Il riferimento è ai numerosi attentati e omicidi che si sono consumati nel Foggiano negli ultimi mesi. "Ciò che chiedo da due anni - spiega - è che si celebri un Consiglio regionale monotematico sullo sviluppo della provincia di Foggia. Lo hanno fatto slittare tante volte per vari motivi, adesso vorrei che fosse stabilita con urgenza una data certa, in modo che si riunisca appena si formerà il nuovo governo e vi prendano parte i parlamentari pugliesi, nonché tutti i sindaci di Capitanata". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia

Nuove sanzioni a Mosca dopo la morte di Navalny: colpite aziende cinesi, indiane e turche