This content is not available in your region

Stati Uniti, vittoria Dem: passa al Senato la legge su inflazione, sanità, clima

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Senato Stati Uniti
Senato Stati Uniti   -   Diritti d'autore  AFP

Senato degli Stati Uniti diviso a metà: i 50 democratici a favore, i 50 repubblicani contro. Ma la legge svolta per l'amministrazione Biden passa grazie al voto favorevole della vice presidente Kamala Harris.

"Su questa votazione i sì sono 50, i no sono 50. Essendo il Senato equamente diviso, la vice presidente vota a favore e la legge, così come emendata, è approvata" annuncia Harris al termine di una seduta fiume.

Nel tweet del presidente Biden: "Oggi i Democratici del Senato hanno votato per abbassare il costo dei farmaci, dell'assicurazione sanitaria e dell'energia - il tutto riducendo il deficit e facendo pagare alle aziende più ricche la loro giusta quota. Mi sono candidato per far sì che il governo torni a lavorare per le famiglie dei lavoratori. Questo è ciò che fa questa legge - punto".

Sì al piano da 740 miliardi

Via libera, dunque, alla Camera alta degli Stati Uniti per il provvedimento denominato Inflation Reduction Act: il maxi piano da 740 miliardi di dollari su clima, tasse e sanità. 

Particolarmente contestata dai conservatori la modalità di reperimento delle risorse: tra le altre opzioni, la coperura è garantita attraverso una minimum tax del 15% sulle imprese che realizzano utili annuali superiori al miliardo di dollari e una tassa dell'1% sulle società che riacquistano azioni proprie.

Soddisfatto Chuck Schumer, leader della maggioranza del Senato: "Oggi, dopo più di un anno di duro lavoro, il Senato sta facendo la storia. Sono certo che l'Inflation Reduction Act resterà una delle imprese legislative più importanti del XXI secolo. La nostra legge riduce l'inflazione, abbassa i costi di farmaci e polizze sanitarie, crea milioni di posti di lavoro ben retribuiti ed è il pacchetto climatico più audace della storia degli Stati Uniti".

Clima, inflazione, sanità

Sul fronte del clima, i Democratici affermano che la legge porterà alla riduzione delle emissioni di carbonio degli Stati Uniti del 40% entro il 2030. 

E prevede miliardi di dollari per incoraggiare la produzione di più veicoli elettrici e promuovere l'energia pulita.

In materia di sanità, prezzi calmierati per alcuni tipi di farmaci e la riduzione del prezzo delle polizze sanitarie per i meno abbienti sono le priorrità della norma. 

Il sì alla Camera dovrebbe arrivare venerdì.