This content is not available in your region

Dalla Russia al Portogallo gli incendi devastano i boschi

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
L'incendio di Mafra (Portogallo)
L'incendio di Mafra (Portogallo)   -   Diritti d'autore  PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP or licensors

Dalla Russia all'ovest della Francia bruciano diversi boschi complici le alte temperature. Nella Gard, nel sud della Francia,  4 feriti in un rogo che e stato domato solo dopo che ha devastato 370 ettari; nell'Ovest del Paese, nelle Landes altri 300 ettari di pineta in fuoco, 6 pompieri, inoltre, sono rimasti feriti nel basso Reno. L-Esagono si prepara inoltre a un'altra ondata di caldo torrido con temperature fino a 40 gradi nel sud est del Paese.

In Russia devastati 80mila ettari di boschi

In Portogallo il forte rialzo delle temperature spinge il fuoco alle porte di Lisbona, nella zona di Mafra, 40 km a nord della capitale, un importante incendio esploso questa domenica ha costretto le autorità locali a mobilitare 400 uomini ed evacuare anche una casa di riposo per anziani; questa domenica 40 km a nord est di Porto, a Paços de Ferreira, le fiamme hanno lambito una zona industriale e in tutto il Paese si sono registrati 53 incendi in zone rurali, due i feriti.

In Russia i 80 mila ettari di boschi sono andati in fumo nelle ultime 24 ore, 7 regioni sono in stato di emergenza; in Italia fiamme in Toscana a Greve nel Chianti, non lontano dalle abitazioni, e ieri nella zona di Grosseto.