Ucraina, presa di mira una prigione nel Donbass. I russi accusano gli ucraini che smentiscono

Il presidente ucraino
Il presidente ucraino Diritti d'autore Oficina de Prensa de la Presidencia de Ucrania vía AP
Diritti d'autore Oficina de Prensa de la Presidencia de Ucrania vía AP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ucraina, presa di mira una prigione nel Donbass. I russi accusano gli ucraini che smentiscono. Decine i morti e i feriti

PUBBLICITÀ

La guerra ucraina va avanti anche tra accuse e smentite.

I russi accusano infatti gli ucraini di di aver attaccato una prigione nel Donbass controllata dai separatisti filorussi. Sarebbero decine i morti, almeno 40, una settantina i feriti.

Immediata la smentita di Kiev che ribadisce di non prendere mai di mira infrastrutture civili.

A rincarare la dose il portavoce del ministero russo della Difesa,  Igor Konashenkov che ha dichiarato: 

"Attualmente un gran numero di militari ucraini si arrendono questo perché conoscono l'atteggiamento umano nei confronti dei prigionieri di guerra che hanno i russi. Questa sfacciata provocazione è stata commessa per intimidire i militari ucraini e impedire loro di essere fatti prigionieri. Le circostanze di questa provocazione sono oggetto di indagine”.

Nel frattempo il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy si è recato a Odessa dove ha visitato il porto,  nell'attesa che ripartano i container carichi di grano dopo l'accordo tra le parti del 22 luglio a Istanbul.

 "È la prima nave che viene caricata, si tratta di un cargo turco, è dietro di me. Questo vuol dire che le operazioni di porto sono iniziate e per noi questa è la cosa principale". 

Secondo giorno di bombardamenti invece su Mykolaiv, uccise almeno 5 persone una decina invece i feriti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Corte suprema russa dichiara Azov organizzazione terroristica

Donbass, popolazione divisa tra nostalgici dell'Urss e filogovernativi

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan