EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ad Abu Dhabi opere d'arte interattive e in continua mutazione

Ad Abu Dhabi opere d'arte interattive e in continua mutazione
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il dipartimento della Cultura e del Turismo di Abu Dhabi ha unito le forze con il collettivo giapponese di artisti "teamLab", per sviluppare un'esperienza immersiva unica nel suo genere

PUBBLICITÀ

Abu Dhabi ha presentato un progetto di collaborazione con il collettivo giapponese di artisti "teamLab" per creare "teamLab Phenomena Abu Dhabi", un'esperienza artistica multisensoriale con opere d'arte originali e in continua trasformazione.

Il teamLab Phenomena Abu Dhabi sarà uno spazio immersivo dove l'intersezione tra arte e tecnologia accenderà la curiosità, l'immaginazione e la creatività di tutti coloro che lo visiteranno. Il progetto, che sarà completato nel 2024, sarà sviluppato nel distretto culturale di Saadiyat. L'edificio di 17.000 metri quadrati del teamLab Phenomena Abu Dhabi sarà popolato da installazioni create attraverso un ampio processo di prototipazione e sperimentazione.

Il progetto "reamLab Phenomena Abu Dhabi" si affiancherà al Louvre Abu Dhabi, al Guggenheim Abu Dhabi, alla Abrahamic Family House e ad altri importanti punti di riferimento che compongono il distretto culturale di Saadiyat, arricchendo l'offerta dell'area, creando un ponte tra storia, cultura e creatività e immergendo i visitatori in un'esperienza artistica profonda.

I visitatori saranno invitati a intraprendere un viaggio attraverso il nuovo concetto di fenomeni ambientali del teamLab, che offre una nuova prospettiva sul mondo che ci circonda. Le opere d'arte sono create e modellate dall'ambiente che produce i vari fenomeni. Anche l'architettura, progettata in esclusiva per "teamLab Phenomena Abu Dhabi", svolge un ruolo importante nel fornire alle opere d'arte un ambiente in cui evolvere liberamente e organicamente, come se fossero esse stesse forme di vita. L'esperienza sarà unica per ogni visitatore e cambierà a ogni visita, rendendolo un luogo in cui esplorare all'infinito e trascendere i limiti della propria immaginazione.

"Phenomena sarà un luogo filosofico, che speriamo invogli i visitatori a sviluppare un pensiero intellettuale critico - dice Mohamed Khalifa Al Mubarak, presidente del dipartimento di Cultura e Turismo di Abu Dhabi -. I concetti di scoperta, immaginazione e curiosità per noi sono gli elementi costitutivi di un essere umano fiorente: è di questo che si occupa Phenomena. Vi spinge ad accogliere tutto ciò che avete visto e a celebrare veramente la vostra immaginazione, la vostra curiosità, per poi scoprire il mondo di fronte a voi".  La costruzione dell'edificio che ospiterà l'installazione dovrebbe essere completata nel 2024.

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Culture Summit Abu Dhabi: l'ombelico del mondo culturale negli Emirati