This content is not available in your region

25 aprile: manifesti a Bergamo con le parole di Fenoglio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ispirati alle sue opere in centenario nascita, replica ad Alba
Ispirati alle sue opere in centenario nascita, replica ad Alba

(ANSA) – MILANO, 19 APR – In occasione del centenario della
nascita di Beppe Fenoglio, dal 22 aprile e per venti giorni, si
terrà a Bergamo un campagna di affissioni sul tema della
“Resistenza attraverso le parole di Fenoglio”. Il progetto, itinerante e replicabile, realizzato da Isrec
Bergamo, a cura di Dario Carta e Donatella Rota, con la
consulenza scientifica Angelo Bendotti, il patrocinio del Comune
di Bergamo e di Aiap (Associazione italiana design della
comunicazione visiva) ha visto la partecipazione di 19 designer
professionisti, provenienti da diverse esperienze socioculturali
e sensibili alla tematica, che hanno creato dei manifesti
ispirati a brani di Fenoglio selezionati da alcuni suoi scritti
dedicati all’esperienza resistenziale. La campagna di affissioni – spiega il Comune di Bergamo -,
attraverso la visione contemporanea dei designer e grazie
all’utilizzo di diversi e peculiari codici espressivi grafici,
creando una forte relazione tra concetto grafico e parola
scritta, si pone l’obiettivo di invitare i passanti a rivolgere
il proprio sguardo sui manifesti e generare/risvegliare
azioni/riflessioni di pensiero critico. L’iniziativa, inserita nel programma cittadino del 25 aprile
2022, verrà replicata anche ad Alba, città natale di Fenoglio. “Con la campagna “Resistenza attraverso le parole di
Fenoglio” si vuole celebrare il 25 aprile e il centenario della
nascita dello scrittore partigiano – dice Marzia Marchesi,
assessora comunale alla Pace e Educazione alla Cittadinanza -
Partendo dai suoi scritti, alcuni designer professionisti hanno
realizzato alcuni manifesti rivolti a suscitare un pensiero
critico su un panorama globale fatto di un’atroce guerra che sta
distruggendo l’Ucraina”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.