Ricercato si nascondeva in stanza 'bunker', arrestato

Era ricavata nel sottotetto in una villetta nell'Alessandrino
Era ricavata nel sottotetto in una villetta nell'Alessandrino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ALESSANDRIA, 12 APR - Ricercato perché deve scontare una condanna per rapina, porto illegale di armi e favoreggiamento, emessa dal Tribunale di Cremona nel dicembre 2021, un 32enne è stato rintracciato dai carabinieri della Compagnia di Alessandria. Si nascondeva in una villetta a Sale, nel Tortonese, all'interno della quale, nel sottotetto, era stata ricavata una stanza nascosta, con l'accesso celato all'interno di un armadio. La camera 'bunker' era predisposta per garantire tutto il necessario per una lunga permanenza. I militari, grazie a un'accurata perquisizione, hanno notato l'incongruenza degli spazi con la pianta catastale dell'immobile, scoprendo il locale e arrestando l'uomo, che non ha opposto resistenza. L'uomo, diverse segnalazioni per reati contro la persona e il patrimonio, è stato accompagnato nel carcere di Alessandria, dove deve scontare una pena residua di un anno e mezzo di reclusione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi