This content is not available in your region

Crisi Ucraina-Russia, il premier Draghi riferisce in Parlamento

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Roberto Monaldo/LaPresse

Il premier Mario Draghi ha riferito in Parlamento sul conflitto russo-ucraino, ripercorrendo le tappe dell'attacco.

L’informativa è spesso interrotta dagli applausi, particolarmente scroscianti quando ribadisce vicinanza e solidarietà del popolo italiano a quello ucraino.

Draghi non trattiene la commozione quando parla del presidente ucraino, Zelensky.

"Ieri ho partecipato a un Consiglio europeo straordinario - dice Draghi - cui ha preso parte anche il presidente Zelensky.

È stato un momento veramente drammatico, quello della connessione con il presidente Zelensky.

Geert Vanden Wijngaert/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoGeert Vanden Wijngaert/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Zelensky è nascosto in qualche parte di Kiev: ha detto che lui non ha più tempo, che l’Ucraina non ha più tempo, che lui e la sua famiglia sono l’obiettivo delle forze di invasione russa
Mario Draghi
premier italiano

Draghi ha aggiunto di aver fissato un appuntamento telefonico con Zelensky, che poi non è stato più disponibile.

"La prossima volta cercherò di spostare l'agenda di guerra per parlare con Draghi in un momento specifico", ha twittato in risposta successivamentge Zelensky, che ha chiesto a Putin di trattare ed ha invitato l'Europa ad agire molto in fretta.