Accesa a Norcia la fiaccola benedettina

Tesei, da Umbria messaggio condanna guerra e necessità dialogo
Tesei, da Umbria messaggio condanna guerra e necessità dialogo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 25 FEB - "Proprio dalla terra della pace, l'Umbria, si alza un messaggio di condanna di quanto sta accadendo ma anche di necessità di aprire un dialogo": lo ha detto la presidente della Regione, Donatella Tesei, stamani a Norcia, in occasione dell'accensione della fiaccola benedettina, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oggi in visita alla città. La fiaccola "Pro Pace et Europa Una" è stata accesa all'interno del cantiere della Basilica di San Benedetto, che proprio in questi giorni ha visto innalzarsi la grande gru, preludio alla ricostruzione di quello che è divenuto il simbolo del sisma del 30 ottobre 2016. Papa Francesco aveva benedetto la fiaccola di Norcia mercoledì 23 febbraio, nel corso dell'udienza generale svoltasi nell'aula Paolo VI in Vaticano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran: si vota per rinnovare il Parlamento, sono le prime elezioni dopo le proteste del 2022

Emergenza siccità in Sicilia: acqua razionata per 850mila persone

Funerali di Navalny: chiesa blindata, non si trova un carro funebre per trasportare la salma