This content is not available in your region

Riesame scarcera Baby Gang a Milano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Accolta istanza difesa che aveva contestato lacune in indagini
Accolta istanza difesa che aveva contestato lacune in indagini

(ANSA) – MILANO, 10 FEB – Torna libero il rapper Baby Gang,
nome d’arte del ventenne Zaccaria Mouhib, finito in carcere il
20 gennaio in un’inchiesta milanese su una serie di rapine che
ha portato agli arresti domiciliari anche altri due suoi
colleghi, tra cui Neima Ezza. Lo ha deciso il Tribunale del
Riesame di Milano accogliendo l’istanza del suo difensore,
l’avvocato Niccolò Vecchioni, e annullando l’ordinanza cautelare
a carico del giovane. La difesa davanti ai giudici aveva
contestato il provvedimento basato, stando a una memoria, su una
“analisi probatoria lacunosa”, tra cui “errori” nel
riconoscimento fotografico da parte delle presunte vittime.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.