EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Telenovela Djokovic: il ministro dell'Immigrazione pensa ancora alla cancellazione del visto

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Kelly Defina/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Kelly Defina/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il 34enne tennista serbo si è allenato a Melbourne presso la sede degli Australian Open, tuttavia la sua partecipazione resta in bilico

PUBBLICITÀ

Novak Djokovic si è allenato a Melbourne, tuttavia la sua partecipazione resta in bilico mentre il governo riflette sull'eventuale cancellazione del visto (stando alle parole del ministro dell'Immigrazione, Alex Hawke).

Il tennista, infatti, pare abbia viaggiato tra la Serbia e la Spagna durante le festività natalizie, contrariamente a quanto affermato in un documento di viaggio, partecipando ad eventi pubblici ed in compagnia del giocatore di pallamano Djordjic.

Sta di fatto che, Indossando maglietta e pantaloncini, il 34enne si è recato in una palestra accompagnato dall'allenatore Goran Ivanisevic prima di dirigersi presso la sede degli Australian Open.

La sua richiesta di esenzione medica dalla vaccinazione obbligatoria si basa sulla positività al coronavirus, certificata da un tampone effettuato lo scorso 16 dicembre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Djokovic, il governo australiano revoca il visto: "detenuto in luogo segreto"

Australia, attesa per il ricorso di Djokovic

Sydney, attacco con coltello in una chiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima