This content is not available in your region

L'Unione Europea e il suo ruolo inesistente nella crisi russo-ucraina

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Images
Images   -   Diritti d'autore  AP Photo

Con l'UE messa da parte dai colloqui di Ginevra tra Russia e Stati Uniti sull'Ucraina, il suo inviato per gli affari esteri è in missione: mostrare "l'aspirante UE e membro della NATO all'Ucraina" che l'UE ha le spalle.

Parlando a fianco del ministro degli esteri ucraino a Luhansk nell'Ucraina orientale, Josep Borrell ha affermato che di fronte all'aggressione russa, l'UE farà tutto ciò che è in suo potere per aiutare. Borrell ha fatto notare ancora una volta la sua irritazione per l'affronto del mancato invito al Formato Normandia.

Così l'Alto rappresentante dell'Unione europea per gli affari esteri: "Qualsiasi discussione sull'Ucraina deve coinvolgere prima di tutto l'Ucraina. E per parlare di sicurezza in Europa, non si può fare a meno non solo della consultazione, ma anche della partecipazione degli europei".

Mentre migliaia di soldati russi sembrano pronti a invadere l'Ucraina, il paese ha accolto con favore la visita di Borrell, la prima volta che un capo della politica estera dell'UE visita la regione dal 2014.

Gli analisti ritengono che la visita sia importante per ricordare al mondo che l'UE dovrebbe essere parte della soluzione, ma hanno basse aspettative circa i colloqui di Ginevra.

Così Cyrille Bret dell'Istituto Delors: "Non uscirà niente da quei colloqui soltanto aria fritta. La crisi si rinnoverà e ci saranno solo mezze soluzioni. Quei colloqui non sono dedicati all'Europa, non sono dedicati all'Ucraina, sono dedicati alle questioni di politica interna di Vladimir Putin che vuole ricordare al popolo russo come la Russia sia ancora una grande potenza.".

Nel frattempo, alla ricerca di soluzioni, la prossima settimana la NATO ospiterà gli alti funzionari russi nel tentativo di allentare la situazione. E Mosca ospiterà colloqui con Ucraina, Germania e Francia questo giovedì sul modello del Formato Normandia.