Tre arresti a Liverpool dopo l'esplosione

Il luogo dell'esplosione, di fronte al Women's hospital
Il luogo dell'esplosione, di fronte al Women's hospital Diritti d'autore Frame da video
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Tre giovani sono finiti in manette dopo l'esplosione di Liverpool: non si esclude la matrice terrosistica ma restano aperte altre piste investigative

PUBBLICITÀ

Tre giovani sono finiti in manette a Liverpool con l'accusa di violazione della legge britannica sul terrorismo dopo la deflagrazione di un ordigno che ha provocato nel pomeriggio un morto e un ferito. L'esplosione ha investito un taxi che stazionava di fronte a un ospedale cittadino. Una matrice terroristica era stata in un primo momento esclusa e gli inquirenti restano prudenti mantenendo vive diverse piste investigative. Il reato di terrorismo è contestato comunque per la modalità dell'agguato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Allarme terrorismo in Gran Bretagna dopo l'esplosione a Liverpool

Regno Unito di nuovo in allarme per il terrorismo. Deputato conservatore ucciso da un islamista

"È terrorismo". Accoltellate sei persone in un supermercato in Nuova Zelanda