EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Morta a 56 anni la leader socialista greca Fofi Gennimata

Fofi Gennimata in una foto d'archivio
Fofi Gennimata in una foto d'archivio Diritti d'autore Panayiotis Tzamaros/Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Panayiotis Tzamaros/Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La presidente di PASOK ha combattuto una lunga battaglia contro il cancro

PUBBLICITÀ

La leader del partito di centro sinistra greco Movimento Socialista Panellenico - PASOK, Fofi Gennimata, è morta. La 56enne è deceduta all'ospedale Evangelismos di Atene, dove era ricoverata da due settimane, a causa di una recidiva di cancro. 

"È con indicibile tristezza che Movimento per il Cambiamento e PASOK danno l'addio alla nostra Presidente, Fofi Gennimata. In questo momento, le parole non bastano a descrivere la perdita", si legge nel tweet di PASOK. "Fofi Gennimata era associata al popolo, ai cittadini progressisti, a coloro che lottano e sognano una società giusta, una Grecia migliore. Movimento per il Cambiamento e  PASOK la onoreranno e continueranno sulla strada della sua eredità politica. Fofi Gennimata era una combattente nella vita e nella politica. Sarà sempre nei nostri cuori".

Durante il suo mandato come presidente di PASOK, Gennimata ha anche co-fondato e guidato Coalizione Democratica (dal 2015 al 2018) e Movimento per il Cambiamento (dal 2018), due alleanze politiche di partiti di centrosinistra. 

La figlia di Georgios Gennimatas, uno dei fondatori del Movimento Socialista Panellenico, ha servito come ministro, durante il governo di George Papandreou, tra il 2009 e il 2011, prima come viceministro della Sanità, poi come viceministro degli Interni e viceministro della Pubblica Istruzione.

Gennimatas ha combattuto per anni contro il tumore - comparso per la prima volta nel 2008 e ritornato poi lo scorso anno -, ma ha rinunciato alla leadership del suo partito solo l'11 ottobre scorso, quando si è reso necessario l'ultimo ricovero. Quel giorno è stata ufficialmente ritirata la sua candidatura per la rielezione alla guida della formazione politica.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee, i conservatori moderati greci in testa nei sondaggi

Elezioni europee, Mitsotakis: "Quello che ha fatto l'Ue non ha precedenti storici"

Anche in Grecia trattori in piazza: gli agricoltori chiedono un maggiore sostegno al reddito