EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rave: oltre duemila identificati, rimasti in cento

Questura Viterbo, prosegue attività per liberare l'area
Questura Viterbo, prosegue attività per liberare l'area
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Prosegue l'attività coordinata dalla Questura di Viterbo finalizzata a liberare l'area dove si è svolto il rave party. Al momento, segnala la Questura, risultano presenti ancora una cinquantina di mezzi e circa 100 persone. Continua anche il monitoraggio dei presidi di accesso all'area con identificazione dei partecipanti all'evento: ad ora sono state identificate oltre 2.000 persone e più di 700 mezzi. Inoltre, prosegue la Questura, con il contributo della Polizia stradale, è in atto anche il controllo delle strade adiacenti al sito dell'evento per verificare la presenza di eventuali mezzi provenienti dal raduno. Ciò ha consentito di intervenire immediatamente in località Campi di Bisenzio sulle rive del lago di Bolsena dove si erano radunati un centinaio tra camper e autovetture con a bordo oltre 300 persone, che sono state allontanate. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori