EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La piazza contro il premier Prayuth Chan-ocha

La piazza contro il premier Prayuth Chan-ocha
Diritti d'autore Thanachote Thanawikran/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Thanachote Thanawikran/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A un anno dall'inizio delle proteste la piazza non si placa in Thailandia. Chieste le dimissioni del premier. La battaglia anche contro il covid

PUBBLICITÀ

S'inasprisce la protesta anti-governativa in Thailandia e diventa violenta. I manifestanti chiedono le dimissioni del premier Prayuth Chan-ocha e vogliono che parte del bilancio per monarchia e forze armate sia speso nella lotta al coronavirus.

Diverse centinaia di manifestanti hanno affrontato schiere di poliziotti in assetto anti-sommossa a Bangkok che sono state costrette a ritirarsi quando i gas lacrimogeni sono finiti anche fra di loro.

Il movimento di protesta, iniziato lo scorso anno, si è rafforzato nelle ultime settimane mentre il governo ha lottato per controllare una massiccia ondata di casi di COVID-19.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Thailandia ha vietato le creme solari che danneggiano i coralli

La Thailandia ne ha abbastanza degli eccessi della casa reale

Thailandia: nuove proteste a Bangkok, anche gli studenti in piazza