ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Austria: se i cittadini non vanno al vaccino, il vaccino... va in bus!

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Vaccinazioni a bordo dell"Impfbus" a Salisburgo
Vaccinazioni a bordo dell"Impfbus" a Salisburgo   -   Diritti d'autore  ORF
Dimensioni di testo Aa Aa

Se i cittadini non vanno al vaccino, il vaccino va ai cittadini. Su quattro ruote e nella forma di un centro medico itinerante allestito in un autobus , la soluzione adottata dalla città austriaca di Salisburgo. Niente obbligo di prenotazione e diverse fermate, la ricetta già sperimentata con successo in Sudtirolo e poi ripresa in collaborazione la Croce Rossa e l'Ordine dei medici locali. (23)

Fruttuosa l'esperienza del centro di vaccinazione itinerante anche nelle località altoatesine di Mareta e Ridanna

"In media - spiega Anton Holzer della Croce Rossa di Salisburgo - effettuiamo un centinaio di vaccinazioni al giorno. Un inizio molto incoraggiante, ma i numeri possono ancora crescere". Il vaccino amministrato è quello monodose di Johnson e Johnson. La possibilità di usufruire dell'iniziativa a chiunque sia maggiorenne. Una soluzione che dopo Salisburgo promette ora di conquistare anche altre città austriache.

Oltre il 66% della popolazione austriaca ha finora ricevuto almeno una prima dose di vaccino. Di poco superiore al 55 la percentuale di coloro che hanno invece completato il ciclo.

Qui i numeri del Ministero della sanità austriaco sui numeri della campagna di vaccinazione