ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Papa: stretta su Messe rito antico, 'situazione preoccupa'

Di ANSA
Motu Proprio, desiderio di unità è stato disatteso
Motu Proprio, desiderio di unità è stato disatteso
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 16 LUG – Stretta di Papa
Francesco sulle Messe celebrate in rito antico. Il Pontefice ha
pubblicato un Motu Proprio che modifica le norme delle
celebrazioni nella liturgia precedente il Concilio. Saranno i
vescovi ad essere responsabili delle disposizioni. Le Messe in
latino e con il sacerdote rivolto con le spalle ai fedeli in
ogni caso non si potranno più celebrare nelle chiese
parrocchiali. E’ “una situazione che mi addolora e mi
preoccupa”, scrive il Papa in una lettera ai vescovi del mondo,
sottolineando che “l’intento pastorale dei miei Predecessori”
proteso al “desiderio dell’unità” è stato “spesso gravemente
disatteso”. Il Pontefice ricorda che tale possibilità era stata concessa
per evitare lo scisma con i Lefebvriani ma molti tradizionalisti
hanno fatto un “uso strumentale” di questo rito anche per
rifiutare il Concilio Vaticano II. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.