EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Canale di Suez, la Ever Given riparte dopo tre mesi

Canale di Suez, la Ever Given riparte dopo tre mesi
Diritti d'autore AP / Mohamed Elshahed (Archivo)
Diritti d'autore AP / Mohamed Elshahed (Archivo)
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Trovato un accordo tra l'armatore giapponese e le autorità egiziane per una compensazione economica per i danni causati dal blocco a marzo del Canale di Suez

PUBBLICITÀ

Dopo un fermo durato più di tre mesi, la nave portacontainer Ever Given ha lasciato l'Egitto, dove era trattenuta dopo aver causato il blocco del Canale di Suez per sei giorni.

L'armatore giapponese e le autorità egiziane hanno raggiunto un accordo per una compensazione economica, ma i termini dell'intesa non sono stati rivelati. Si sa comunque che l'Egitto aveva chiesto 466 milioni di euro.

A marzo la nave, lunga 400 metri e con una capacità di oltre 200.000 tonnellate, a causa dei forti venti era finita per arenarsi, impedendo il traffico marittimo per sei giorni, il tempo necessario alle operazioni di disincagliamento.

Il blocco improvviso della via d'acqua che collega il Mar Rosso al Mediterraneo ha causato ingenti perdite per la societâ di gestione, e ritardi a catena nelle consegne di molte tipologie di merci, dato che 422 navi furono costrette ad attendere la riapertura del traffico.

Dal Canale di Suez infatti si stima passi il 10 per cento del commercio globale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Houthi attaccano tre navi a largo dello Yemen: un incendio e un ferito a bordo della Mv Verbena

Guerra a Gaza: la Turchia sospende gli accordi commerciali con Israele

Yemen, altri attacchi Houthi a navi nel Mar Rosso: coinvolte marina Usa ed Europa