EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

"Fora Bolsonaro". Manifestazioni in 300 città del Brasile

frame
frame Diritti d'autore frame
Diritti d'autore frame
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si chiedono le dimissioni del presidente per la sua gestione fallimentare della pandemia e per le sue politiche economiche che aggravano gli squilibri sociali

PUBBLICITÀ

Giornata di mobilitazione, ieri, in almeno 300 cittâ del Brasile contro il presidente Jair Bolsonaro, di cui si chiedono le dimissioni per la fallimentare gestione della pandemia, ma anche per le sue politiche economiche neo-liberiste che affamano i poveri

Mentre il paese supera la soglia del mezzo milioni di morti per coronavirus e solo l'11 per cento della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino, molti brasiliani, come questa ragazza, si dicono preoccupati. "Il Brasile era un esempio nelle campagne vaccinali, è molto triste che ora non sia più così", afferma.

Sin dall'inizio della crisi il presidente Bolsonaro non ha perso occasione per dimostrarsi dapprima scettico sulla reale pericolosità della malattia, poi sostenitore di cure mai validate dalla comunità scientifica e infine dubbioso sulla utilità stessa dei vaccini.

Posizioni che gli sono valse l'accusa di genocidio e una formale denuncia di impeachment.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Protesta contro Bolsonaro, indagato per una partita di vaccini

Madonna riempie la spiaggia di Copacabana: il concerto è record

Inondazioni in Brasile: almeno 55 morti e 70mila sfollati