Corruzione in Vda, sentenza attesa il 20 settembre

Oggi prevista conclusione arringhe difensori
Oggi prevista conclusione arringhe difensori
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 18 GIU - E' attesa il prossimo 20 settembre la sentenza del processo di secondo grado su un presunto giro di corruzione in Valle d'Aosta. Durante l'udienza di oggi, in Corte d'appello a Torino, è previsto che gli avvocati difensori termineranno le proprie arringhe. Nelle scorse udienze il sostituto procuratore generale Giancarlo Avenati Bassi ha chiesto la condanna a quattro anni e due mesi di reclusione per il grossista alimentare Gerardo Cuomo, a cinque anni di reclusione ciascuno per l'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, attuale consigliere regionale di minoranza, e per l'ex consigliere delegato del Forte di Bard Gabriele Accornero, oltre alla conferma della sentenza di primo grado per Simone D'Anello, libero professionista di Aosta (2 anni, 8 mesi e 20 giorni di reclusione) , Salvatore d'Anello, artigiano edile aostano (5 mesi e 10 giorni) e Davide Bochet, imprenditore di Saint-Pierre (5 mesi e 10 giorni). In caso di condanna, in base alla legge Severino, Rollandin rischia la sospensione di 12 mesi dalla carica di consigliere regionale, dopo quella di 18 mesi già subita dopo la pena inflitta in primo grado (quattro anni e sei mesi per corruzione). (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orban apre la campagna elettorale di Fidesz: "In Ucraina Bruxelles gioca col fuoco"

Iran-Israele, il conflitto è diretto: il pericolo di missili, raid e arsenali nucleari

New York, uomo si dà fuoco davanti al tribunale del processo a Donald Trump