ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Carburanti: nuovo rincaro, ai massimi da due anni

Foto d'archivio
Foto d'archivio   -   Diritti d'autore  Luca Bruno/AP2011
Dimensioni di testo Aa Aa

Si allentano le restrizioni dovute al Coronavirus. Ma attenzione! C’è un’ombra sulla tanto agognata e ritrovata libertà di movimento degli italiani: l’aumento del prezzo della benzina. Una stangata da 270 euro annui a famiglia.

È il conto dei rincari dei carburanti alla pompa i cui prezzi sono tornati a salire raggiungendo quota 1,595 euro al litro la verde, 1,455 euro/litro il diesel.

Secondo Assoutenti, si tratta del prezzo più alto degli ultimi due anni: simili cifre non si vedevano sui display dei distributori dal giugno del 2019.

Per un pieno di verde si spendono oggi 11,2 euro in più rispetto al giugno dello scorso anno.

Il rincaro non avrà ripercussioni solo in termini di maggiori costi di rifornimento ma inciderà sull’esborso dei consumatori per i beni energetici, sui prezzi dei prodotti trasportati e sull’inflazione.