EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Rapina farmacia poi ridà soldi, 'disperato, ho perso lavoro'

In periferia Roma, rapinatore pentito riconsegna 7500 euro
In periferia Roma, rapinatore pentito riconsegna 7500 euro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - A volto coperto e armato di pistola, ha rapinato una farmacia comunale alla periferia di Roma scappando con un bottino di 7500 euro. Il colpo è avvenuto ieri pomeriggio, ma stamattina, pentito del gesto, è ritornato sul luogo della rapina e ha riconsegnato i soldi al farmacista, chiedendogli scusa. "Sono disperato perché ho perso il lavoro" ha detto l'uomo (sempre a volto coperto) al farmacista, mostrandogli la pistola giocattolo e restituendogli i soldi. L'episodio è accaduto in zona Vermicino su via Tuscolana. Sul posto ieri pomeriggio sono intervenuti i carabinieri della stazione e della compagnia di Frascati che indagano sulla vicenda. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Islanda: le immagini della nuova eruzione vulcanica, migliaia le persone evacuate

Sudafrica al voto: elezioni legislative ad alto rischio per l'Anc, il partito di Mandela

"All eyes on Rafah", in milioni condividono l'immagine AI sui social dopo le stragi alle tendopoli