ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: a Pescara 30 ricoveri al giorno, anche 30enni gravi

Ospedale in tilt. Albani, ci aspettiamo ulteriore peggioramento
Ospedale in tilt. Albani, ci aspettiamo ulteriore peggioramento
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PESCARA, 13 FEB – A Pescara la pressione sul sistema
sanitario si fa sempre più forte a causa dell’impennata di
contagi, complice la circolazione diffusa della variante
inglese. In media 30 al giorno gli accessi in ospedale da parte
di pazienti che necessitano di ricovero: più di uno all’ora. Tra
le persone ospedalizzate anche 30enni e 40enni con sintomi
acuti. In affanno tutta la catena di gestione dell’emergenza,
dal 118 al pronto soccorso e al Covid Hospital. Nel sottolineare
che “Pescara sta vivendo il momento più delicato dall’inizio
della pandemia”, il referente regionale per le emergenze e
direttore del Pronto soccorso, Alberto Albani, afferma che “ci
aspettiamo un ulteriore peggioramento”. Il Covid Hospital – struttura realizzata in tempi record in
primavera – è al completo: decine i pazienti già trasferiti in
altri ospedali, soprattutto all’Aquila. I posti che si liberano
con le dimissioni e con i decessi non sono sufficienti ad
accogliere i nuovi pazienti. La situazione è talmente critica
che molte persone attendono in pronto soccorso anche più di un
giorno prima di poter essere ricoverate. “Stiamo vedendo gli effetti dei comportamenti sbagliati della
scorsa settimana e dei giorni precedenti – afferma Albani – La
zona gialla non deve essere vista come un ‘liberi tutti’. Se ci
si comporta nel modo adeguato si tratta di misure che consentono
all’economia di reggere, ma è fondamentale il rispetto delle
regole. Invece abbiamo assistito a scene assurde e oggi ne
vediamo gli effetti. Ci attendiamo un ulteriore peggioramento
per la prossima settimana”, conclude. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.