EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Scuola: Boccia, partiremo in sicurezza

'Rafforzati i meccanismi di prevenzione e intervento'
'Rafforzati i meccanismi di prevenzione e intervento'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 28 AGO - "Sono sicuro che dal 7 settembre nella provincia autonoma di Bolzano, dal 14 in molte regioni e poi in altre dal 22, 23 e 24 partiremo con le scuole in sicurezza. Quando ci sarà un caso di contagio interverremo, così come siamo intervenuti negli ospedali e in ogni ambito sociale che ci ha visto affrontare l'emergenza Covid". Così il ministro per gli Affari regionali Boccia sull'approvazione, da parte della Conferenza Unificata, del documento dell'Iss sui contagi nelle scuole. Un documento che - ha precisato Boccia - "rafforza i meccanismi di prevenzione e intervento". "Sicurezza - ha spiegato il ministro - significa interventi immediati delle Asl, dei medici, degli infermieri. Tamponi per tutti perché dobbiamo garantire nelle scuole il massimo della sicurezza. Tutti coloro che ruotano al caso di contagio devono fare immediatamente il tampone e poi si valutano le condizioni dei ragazzi, dei docenti o dei familiari". Per il ministro, "serve uno sforzo immane che il governo garantisce, ed è un lavoro che dobbiamo fare tutti insieme". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: il sondaggio di Euronews, possibile nascita di un gruppo populista di sinistra

Elezioni europee: in Grecia per la prima volta il voto per corrispondenza

Le notizie del giorno | 28 maggio - Serale