ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Baby bullo chiedeva 'pizzo' a bambini

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sedicenne bloccato grazie a coraggio e denuncia vittime
Sedicenne bloccato grazie a coraggio e denuncia vittime
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 28 AGO – La polizia ha fermato un ragazzino
di 16 anni, di origini albanesi, diventato il terrore dei
bambini di San Fruttuoso e Marassi a cui chiedeva il pizzo per
ottenere “protezione”. Il ragazzino terrorizzava e imponeva il
pagamento del pizzo costringendoli a consegnargli la paghetta o
anche i pochi spiccioli che avevano in tasca. L’adolescente,
scappato già più volte da una comunità dove era ospite, è stato
fermato grazie al coraggio di alcune vittime che hanno
raccontato le angherie subite. Secondo quanto ricostruito, il
sedicenne veniva spalleggiato da altri coetanei da lui plagiati,
e minacciava i più piccoli tanto da costringerli a nascondere i
soldi nei calzini per non farseli prendere. L’ultimo episodio
risale a qualche giorno prima di ferragosto e il baby bullo è
stato beccato proprio dopo avere estorto i soldi a due vittime.
Quando i bambini hanno visto gli agenti hanno confermato quanto
subito e raccontato anche altri episodi. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.