Maturità per ivoriano sopravvissuto a na

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ora voglio rimanere in Italia, lavorare e laurearmi
Ora voglio rimanere in Italia, lavorare e laurearmi

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TREVISO</span>-<span class="caps">VILLUTTA</span>, 25 <span class="caps">GIU</span> – Una fuga dalla guerra in<br /> Costa d’Avorio nel 2012, qualche mese in Mali, quindi in<br /> Algeria, dove ha lavorato come muratore, e infine in Libia,<br /> trattato da schiavo fino al 2017 quando gli è stato possibile<br /> cercare di scappare via mare e non senza rischiare la morte in<br /> un naufragio nel Mediterraneo. Patrice Kouame, 37 anni,<br /> richiedente asilo ospite della caserma “Silvio Serena”, di<br /> Casier (Treviso), ha sostenuto oggi la prova orale dell’ esame<br /> di maturità di fronte la commissione dell’istituto professionale<br /> “Giorgio Fermi” per poter diventare perito meccanico. Un<br /> colloquio che si è svolto via web, dato lo stato di quarantena<br /> in cui lo studente si trova in seguito all’individuazione,<br /> alcuni giorni fa, di due casi di positività all’interno della<br /> struttura di accoglienza.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.