ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Al via le riprese di "Notre Dame brucia". La nuova sfida di Jean-Jacques Annaud

euronews_icons_loading
Al via le riprese di "Notre Dame brucia". La nuova sfida di Jean-Jacques Annaud
Diritti d'autore  REMY DE LA MAUVINIERE/AP2006
Dimensioni di testo Aa Aa

Era il 15 aprile del 2019 quando un incendio devastò lacelebre cattedrale di Parigi. Esattamente tre anni dopo il dramma si gira il film “Notre-Dame brucia”.

Regista della pellicola Jean-Jacques Annaud uno dei maestri francesi del cinema tra i più audaci. La sua filmografia spazia da "Il Nome della Rosa" a "L’Orso". Ora A 77 anni ha accettato la sfida di portare sul grande schermo quel dramma. Le riprese sono ambientate nella Cattedrale di Saint-Étienne nella città di Sens, a 120 km a sud-est di Parigi.

Per realizzare questo film, le cui riprese sono appena iniziate, Annaud ha condotto scrupolose ricerche per sapere chi dei pompieri, degli operai o dei preti avesse le informazioni più corrette e dettagliate di quel dramma. “Quella sera mi sono detto: quello che sta accadendo è un inferno, è incredibilmente assurdo. Tocca il profondo dell'anima, è un simbolo che sta scomparendo, con tutto il mondo che piange. Tre giorni dopo stavo scrivendo la sceneggiatura.”

euronews
NOtre dameeuronews

Il 5% delle immagini arriverà dalle riprese del vero incendio, ottenute da smartphone o da telecamere, da video postati sui social. Jean-Jacques Annaud ha selezionato tre cattedrali – per ricostruire le decorazioni della cattedrale. Tutto deve essere come nella realtà.

Per questa grande sfida cinematografica “Notre-Dame brucia“ in campo un budget di tutto rispetto. Tante le scene clou, cosi si mormora. Dall’improvvisa interruzione della messa in seguito allo squillare dell’allarme antincendio, al salvataggio della Corona di Spine al momento in cui il rettore di Notre-Dame ha dovuto cercare la chiave dello scrigno tra 700 chiavi. Per Annaud l’ennesima sfida cinematografica.