ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid, accordo tra Pfizer e Ue per 200 milioni di dosi di vaccino in più

euronews_icons_loading
Covid, accordo tra Pfizer e Ue  per 200 milioni di dosi di vaccino in più
Diritti d'autore  Francois Mori/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Pfizer e BioNTech hanno annunciato un accordo con la Commissione europea per la fornitura di ulteriori 200 milioni di dosi del vaccino contro il Covid-19 ai 27 Stati membri dell'Unione. La Commissione ha inoltre la possibilità di richiedere ulteriori 100 milioni di dosi.

Il nuovo accordo si aggiunge ai 300 milioni di dosi che sono già state impegnate nell'Ue fino al 2021 nell'ambito del primo accordo di fornitura firmato lo scorso anno. Le ulteriori 200 milioni di dosi saranno consegnate nel 2021, con una stima di 75 milioni da fornire nel secondo trimestre. Simon Geale di Proxima:

"È un classico scenario di lepre e tartaruga. Non sappiamo quale sia l'approccio giusto e l'Ue ne è un buon esempio, dove in realtà ci sono 27 diversi scenari per un solo modello aggregato. I pionieri (paesi con programmi di vaccinazione più veloci) hanno la responsabilità di aiutare tutti gli altri Paesi che seguono; condividere le loro lezioni, condividere i loro dati perché in definitiva questo è un problema globale che richiede una collaborazione globale".

Il totale di dosi da consegnare agli Stati Ue entro la fine del 2021 è ora di 500 milioni. Biontech ha annunciato di voler aumentare le proprie capacità di produzione per raggiungere la produzione di 2 miliardi di dosi nel 2021.