ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Europa accoglie Mario Draghi a braccia aperte

Access to the comments Commenti
Di Elena Cavallone
euronews_icons_loading
L'Europa accoglie Mario Draghi a braccia aperte
Diritti d'autore  GUGLIELMO MANGIAPANE/AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Per tutti nell'UE Mario Draghi non è solo un volto familiare. È l'uomo che ha salvato l'euro. Non sorprende dunque che il nuovo governo italiano guidato dall'ex presidente della Bce sia stato accolto calorosamente da tutti i leader europei.

Per la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen la sua esperienza è "una risorsa straordinaria non solo per l'Italia, ma per tutta l'Europa", mentre il presidente del Consiglio Michel ha scritto su twitter che non vede l'ora "di lavorare insieme per la ripresa dell'Europa".

Le priorità di Draghi saranno in effetti gestire la crisi sanitaria e i 209 miliardi di euro del Next generation EU. Il piano nazionale sarà redatto dai ministri tecnici, per garantire il raggiungimento degli obiettivi dell'UE, soprattutto per raggiungere la transizione ecologica e digitale.

La sua profonda conoscenza dell'UE sarà fondamentale non solo per il futuro dell'Italia. In questo momento Draghi è visto come un punto di riferimento per la classe politica europea, spiega la dott.ssaTeresa Coratella, dello European Council on Foreign Relations.

“Quest'anno Angela Merkel lascerà la guida della Germania e quindi perderemo una figura molto importante della politica europea e dell'integrazione europea. Inoltre anche Macron dovrà presto affrontare importanti elezioni. Quindi il ruolo che Draghi può svolgere in questo momento così delicato per l'Europa è molto importante ”.

Le poche voci critiche, come Manon Aubry - eurodeputata francese della sinistra unitaria- sostengono che forse Draghi non è il leader più adatto per promuovere un modello di Europa sociale dopo una pandemia. "È un po' la fantasia dei liberali che pensano di poter risolvere i problemi di oggi con un banchiere, quando purtroppo penso che sia il contrario: li peggiorano", afferma.

Le aspettative su Mario Draghi sono alte: probabilmente dovrà fare “tutto il necessario” per trascinare l'Italia fuori dalla crisi.