Binche: il Covid ferma uno dei carnevali più antichi d'Europa

I Gilles al carnevale di Binche nel 2019, Belgio
I Gilles al carnevale di Binche nel 2019, Belgio Diritti d'autore ERIC LALMAND / BELGA / AFP
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il noto carnevale belga è stato annullato a causa della crisi sanitaria. Non ci saranno i mille Gilles per le strade del paesino della regione centrale

PUBBLICITÀ

Niente Carnevale quest'anno a Binche, piccolo paese belga conosciuto proprio per i festeggiamenti del mese di febbraio. La crisi sanitaria ha imposto infatti la cancellazione delle celebrazioni.

Normalmente, in questi giorni, gli artigiani locali darebbero gli ultimi ritocchi a costumi e maschere. Ma quest'anno è tutto fermo. Le strade del centro sono vuote, i bar sono chiusi e non ci sono turisti in visita.

"Il carnevale di Binche è molto popolare", spiega Daniel Pourbaix, responsabile dell'Associazione per la difesa del folklore di Binche. "È questo che lo rende così speciale. Tutti gli abitanti di Binche vivono e partecipano al carnevale. Per questo quando salta il carnevale, tutti sono tristi".

Il Carnevale di Binche, dichiarato nel 2008 Patrimonio orale ed immateriale dell’Umanità dall’Unesco e uno dei più antichi d'Europa (le sue radici risalgono infatti al Medioevo), dura normalmente quattro giorni e si conclude il Martedì Grasso con la sfilata dei mille Gilles.

I Gilles sono i residenti di Binche, ai quali è permesso indossare il costume della tradizione: un costume decorato con i colori del Belgio e un berretto bianco. Danzano tra la folla, al suono di ottoni e clarinetti. Quest'anno i Gilles fluttueranno nell'aria, sotto forma di grandi sculture, disposte su pali in tutto il paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brasile, Bolsonaro accusato di aver falsificato le certificazioni Covid

Germania, farmacie sospettate di rivendere il farmaco anti-Covid in Russia e Ucraina

Pronto soccorso al collasso in Italia e in Spagna: troppi ricoveri per virus influenzali e Covid