EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Paramilitari sfilano in Virginia per il Lobby day. Washington blindata per il giuramento di Biden

Paramilitari sfilano in Virginia per il Lobby day. Washington blindata per il giuramento di Biden
Diritti d'autore J. Scott Applewhite/AP
Diritti d'autore J. Scott Applewhite/AP
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sull'Inauguration day l'ombra dei drammatici fatti del Campidoglio del 6 gennaio. L'FBI passa al setaccio i profili dei veterani dispiegati a Washington

PUBBLICITÀ

Washington si blinda in vista dell'Inauguration day di mercoledì, in cui giureranno il neo presidente Joe Biden e la vice Kamala Harris. Nella capitale sono stati dispiegati circa 25mila uomini della Guardia nazionale, per evitare il ripetersi dei drammatici fatti al Campidoglio del 6 gennaio scorso.

Inquietante la sfilata di gruppi paramilitari e cittadini pro-II emendamento che hanno fatto sfoggio di fucili e pistole, a Richmond, in Virginia, in occasione del Lobby day il 18 gennaio, tradizionale evento ormai focalizzato sul diritto all'uso delle armi.

L'evento, promosso dalla Virginia Citizens Defence League, ha visto la partecipazione di numerosi sostenitori di Donald Trump e, come negli anni passati, ha convogliato istanze anche contrapposte tra loro. Così il movimento afroamericano Black Panther ha marciato accanto al suprematismo bianco dei Proud Boys.

L'attivismo nel Paese di gruppi armati è fonte di seria preoccupazione

Tra gli indagati per l'assalto al Campidoglio ci sono diversi membri delle forze dell'ordine. L'FBI ha passato al settaccio i profili di tutti i veterani che sono stati impiegati per sorvegliare l'insediamento del nuovo inquilino della Casa Bianca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'arrivederci di Donald Trump

Stati Uniti, condannato il figlio di Biden Hunter: "Rispetto la giustizia" dice il presidente Usa

Trump colpevole per i pagamenti a Stormy Daniels: prima condanna a un ex presidente, pena a luglio