EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

USA 2020: Trump verso la transizione

USA 2020: Trump verso la transizione
Diritti d'autore Susan Walsh/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Susan Walsh/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Di Marta Brambilla
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente uscente sembra avvicinarsi all'accettazione del dover concedere e agevolare il processo di transizione alla Casa Bianca di Joe Biden, ma continua a ribadire che la sua battaglia non finisce qui

PUBBLICITÀ

Che la transizione presidenziale abbia inizio! Donald Trump ha finalmente accettato che il processo formale possa cominciare, permettendo così a Joe Biden e al suo team di accedere a fondi e documenti classificati.

Ma la battaglia continua

Tuttavia il presidente uscente non molla e la sua ostinazione viene nuovamente espressa via Twitter.

Il tweet di Trump

Nel suo tweet Trump ha ringraziato Emily Murphy, alla guida della Gsa, la General Service Administration, che sovrintende al passaggio di consegne nella transizione verso la nuova presidenza.

"La nostra battaglia continua", scrive, "ma raccomando al capo dell'agenzia federale che sovrintende alla transizione, Emily Murphy, di fare quello che è necessario fare riguardo i protocolli da seguire nel processo di passaggio di consegne,

Trump che ha anche sottolineato come la stessa Emily Murphy sia stata oggetto di molestie e minacce.

Murphy, a sua volta, in una lettera ufficiale a Joe Biden non ha fatto alcun riferimento al fatto che fosse il presidente eletto, ma l'ha definito semplicemente "l'apparente vincitore". Sempre a sottolineare che "non è finita finchè non è finita".

"Non molleremo"

Trump prosegue nel promettere che continuerà le sue battaglie legali nel tentativo di essere rieletto. Tuttavia è stato sottoposto a sempre maggiori pressioni per accettare il risultato delle elezioni da un numero crescente di colleghi repubblicani e da una miriade di uomini e donne d'affari.

Intanto la vittoria di Biden è stata certificata anche in Michigan, dopo una serie di contestazioni legali respinte dai giudici sulla base della mancanza di prove a sostegno delle affermazioni di frode di Trump.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: ecco le prime nomine di Joe Biden, la squadra presidenziale prende forma

L'ultimo passo indietro di Trump: Usa fuori anche dal trattato Open Skies

Guerra a Gaza, Biden: "Stop alle armi a Israele se prosegue l'operazione a Rafah"