EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Romania: un incendio causa dieci morti nel reparto Covid dell'ospedale di Piatra Neamț

Romania: un incendio causa dieci morti nel reparto Covid dell'ospedale di Piatra Neamț
Diritti d'autore AP/AP
Diritti d'autore AP/AP
Di Euronews - ANSA - AP
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un incendio, probabilmente causato da un corto circuito, ha provocato la morte di dieci persone e il ferimento grave di altre sette. Tra le persone coinvolte nel rogo, 16 sono pazienti e uno è il medico di turno. Il Papa ha pregato per loro.

PUBBLICITÀ

É di dieci morti e sette feriti in condizioni gravi il bilancio dell'incendio divampato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Piatra Neamț, nel nord-est della Romania, a 350 km dalla capitale Bucarest.

Le fiamme si sono sviluppate verso le 18.30 di sabato pomeriggio, nell'ala dove si trovavano ricoverati 16 pazienti affetti da Covid-19. Tra i feriti gravi, anche il medico di turno in quel momento.

L'incendio è stato domato durante la notte dai vigili del fuoco.

Il ministro della Salute romeno, Nelu Tataru, ha dichiarato ai media locali che l'incendio all'ospedale è stato "molto probabilmente innescato da un corto circuito".

AP/AP
Pompieri al lavoro durante l'incendio all'ospedale.AP/AP

Anche Papa Francesco, domenica, ha rivolto un pensiero alle vittime e ai feriti.
"Esprimo la mia vicinanza e prego per loro, preghiamo per loro". ha detto il pontefice al termine dell'Angelus.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania. Ancora un ospedale in fiamme: 5 morti

Romania: domenica al voto per le legislative

Romania: morto di Covid-19, viene comunque eletto sindaco: "Un messaggio politico agli avversari"