ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Bielorussia, arresti di massa tra i manifestanti anti-Lukashenko

Di euronews
euronews_icons_loading
Bielorussia, arresti di massa tra i manifestanti anti-Lukashenko
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi quattrocento arresti sono stati compiuti dalla polizia in Bielorussia a margine dell'ennesima giornata di manifestazioni contro il presidente Alexander Lukashenko. La protesta va avanti da tre mesi, ed è stata scatenata, lo scorso agosto, dalla rielezione del capo dello stato, in carica da più di vent'anni.

Nella capitale Minsk e in altre città del paese sono state schierate le unità antisommossa, munite di cannoni ad acqua e lascrimogeni.

Intanto Svetlana Tikhanovskaya, rappresentante dell'opposizione in esilio in Lituania promette che le proteste in Bielorussia dureranno "fino alla vittoria", ovvero fino all'uscita di scena di Lukashenko. Tikhanovskaya ha poi diffuso il testo di un messaggio di congratulazioni rivolto al presidente eletto degli Usa, Joe Biden, ed ha espresso l'auspicio di poterlo incontrare di persona.