ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Perù, nuove linee a Nazca: scoperta la figura di un felino su una collina

euronews_icons_loading
Perù, nuove linee a Nazca: scoperta la figura di un felino su una collina
Diritti d'autore  Jhony Islas/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Un enorme felino con la testa sulla sommità della collina: è il nuovo geoglifo, apparso agli archeologi peruviani a Nazca.

Si tratta di un disegno appena visibile perché tracciato su un pendio ripido e sottoposto agli effetti dell'erosione naturale: un altro disegno arrivato dal passato, verosimilmente realizzato tra il 300 a.C e il 500 d.C.

Johny Isla, direttore del piano di gestione Nazca-Palpa del Ministero della Cultura, spiega il ruolo delle moderne tecnologie nella ricerca: "Una delle cose che continua a sorprendere, e che molti si chiedono, è come troviamo ancora nuovi geoglifi. E infatti ce ne sono di nuovi e continueremo a trovarne altri. La ricerca è migliorata molto negli ultimi anni con l'uso delle moderne tecnologie: prima avevamo fotografie aeree, ma ora le foto possono essere scattate con i droni a bassissima quota, e questo ci aiuta molto".

La figura, rinvenuta a Nazca, è lunga 37 metri ed è precedente i famosi geoglifi della Pampa de Nazca. Le linee caratteristiche del territorio peruviano sono state dichiarate patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 1994.