ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Oliver Stone e... la scoperta tardiva dell'America

euronews_icons_loading
Oliver Stone e... la scoperta tardiva dell'America
Diritti d'autore  Frédéric Ponsard
Dimensioni di testo Aa Aa

Oliver Stone. Regista, sceneggiatore e produttore newyorkese, Ha collezionato Oscar e premi di ogni genere. Ha lavorato con attori del calibro di Kevin Costner, Michael Douglas, Tom Cruise, Al Pacino.

Euronews l'ha intervistato in occasione del festival Lumière a Lione, dove ha ricevuto un premio alla carriera.

"Tutta la mia vita è intrecciata con i film e allo stesso tempo è inserita nella storia americana, perché ho fatto molti film sulla storia americana. Ed ero lì durante momenti importanti, durante l'assassinio di Kennedy e la guerra del Vietnam. E l'ho visto come un testimone e il testimone cambia con il tempo... Quindi, sì, sono attaccato alla storia e perché non usare la mia testimonianza, la mia capacità di guardare ... e vedere e mettere in discussione. .. e anche criticare" dice.

A settembre Oliver Stone ha pubblicato la sua autobiografia "Cercando la luce". In cui si racconta.. Dalla gioventù difficile alla guerra del Vietnam, a cui ha preso parte come volontario, fino alla droga e alla sua liberazione.

"Nel libro non ci sono solo le mie idee attuali perché il mio pensiero si è evoluto - confessa - Prima era molto conservatore, anche durante la guerra del Vietnam lo ero. Ma sono tornato scioccato, quello che abbiamo visto laggiù era terribile e mi ha fatto riconsiderare le cose. Quindi questo e molte altre piccole cose hanno contribuito a farmi scoprire meglio il mio paese, quindi è una scoperta tardiva".