ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Immatricolazioni ancora in calo in Europa

euronews_icons_loading
Immatricolazioni ancora in calo in Europa
Diritti d'autore  David Zalubowski/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano a calare, sebbene a ritmi meno rapidi dei mesi precedenti, le immatricolazioni di auto nuove in Europa.

La pandemia continua a pesare sull'intero settore, ma gli analisti sottolineano che si comincia a scorgere l'inizio una lenta ripresa.

Nel mese di agosto del 2020, nei paesi dell'Unione europea le immatricolazioni sono calate del 18,9 per cento.

Un dato negativo e tuttavia migliore di quello registrato negli otto mesi di pandemia, nel corso dei quali il settore ha visto venir meno un terzo delle vendite, conseguenza della prolungata chiusura degli autosaloni.

Nel dettaglio la flessione da gennaio ad agosto, -32 per cento su scala europea, ha colpito pù di tutti la Spagna, seguita da Italia, Francia e Germania.

Gli incentivi statali offerti in quasi tutta Europa non bastano a far riapartire il settore, che secondo le previsioni ecoomiche dovrebbe chiudere l'anno con un -20 per cento.