ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Relazioni turco-elleniche: NATO annuncia dialogo, Atene smentisce

euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Uncredited/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, annuncia che Grecia e Turchia avrebbero deciso di avviare colloqui tecnici per risolvere le controversie relative al Mediterraneo orientale.

"A seguito delle mie discussioni con i leader greci e turchi - si legge nel tweet del diplomatico norvegese - i due Paesi hanno deciso di avviare un dialogo presso la NATO per trovare una soluzione alle tensioni".

Poco dopo, però, da Atene giunge una ferma smentita alle affermazioni di Stoltenberg:

"Le informazioni su presunti colloqui tecnici non corrispondono alla realtà, la NATO è stata informata, solo il ritiro immediato di tutte le navi turche può far rientrare la situazione", riferiscono fonti diplomatiche elleniche.

Alla base del malinteso, pare ci sia il fatto che Stoltenberg abbia consegnato alle delegazioni permanenti dei due Paesi un documento di sintesi, con alcuni punti relativi all'allentamento della tensione.

Interpretando, quindi, il tutto come un accordo per avviare un dialogo.

Michael Kappeler/(c) dpa-pool
AP PhotoMichael Kappeler/(c) dpa-pool

Il Presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, intanto, ribadisce alla Cancelliera tedesca, Angela Merkel, che il sostegno dato da alcuni Paesi alla "posizione egoista e ingiusta" della Grecia nel Mediterraneo orientale è inaccettabile.

Mossa ulteriore è l'annuncio che il Ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, sarà in visita aCipro martedì prossimo, 8 settembre, per incontrare l'omologo, Christodoulides.