EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Coronavirus: in arrivo nuove restrizioni in Francia

Coronavirus: in arrivo nuove restrizioni in Francia
Diritti d'autore AP/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore AP/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Di Marta Brambilla
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel dipartimento di Marsiglia bar e ristoranti resteranno chiusi dalle 23 alle 6. In Olanda un uomo è risultato positivo per la seconda volta

PUBBLICITÀ

Arrivano nuove restrinzioni per contrastare la diffusione del coronavirus in Francia. A Marsiglia i bar e i ristoranti resteranno chiusi dalle 11 di sera alle 6 del mattino e sarà obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi pubblici. Le nuove misure di sicurezza arrivano dopo che nel dipartimento di Bouches-du-Rhone si sono registrati quasi 3mila nuovi contagi in una settimana.

"La situazione è sufficientemente allarmante" ha ammesso il prefetto Christophe Mirmand "Prenderemo in considerazione nuove misure come la chiusura di bar, ristoranti e negozi durante la notte".

In Italia preoccupa l'aumento di cluster in Sardegna dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 91 nuovi casi. La diffusione del coronavirus nell'isola sembra legata all'afflusso di turisti nei locali notturni e in feste private. 52 dipendenti del Billionaire di Porto Cervo sono risultati positivi negli ultimi 7 giorni.

I nuovi casi sono in diminuzione in Slovacchia, uno dei paesi europei che ha risposto meglio alla pandemia. Le autorità comunque non abbassano la guardia e annunciano nuove restrizioni per eventi di massa e nelle case di riposo.

A Rotterdam un uomo si è ammalato di nuovo dopo essere guarito un prima volta. Il caso arriva dopo quello di un 33enne di Hong Kong che, di ritorno da un viaggio in Spagna, è risultato positivo a un ceppo di coronavirus diverso da quello che aveva già contratto nei mesi scorsi.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità minimizza l'eventualità che i casi di reinfezione possano far scattare un nuovo allarme. "Le possibilità di contrarre la malattia una seconda volta sono minime" dice l'Oms che comunque riconosce che questa evoluzione non è da sottovalutare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Coronavirus: la Francia riapre le scuole nonostante l'aumento dei contagi

Covid cronico? Queste sopravvissute al coronavirus continuano ad avere sintomi da mesi

Europee, i conservatori francesi fanno campagna elettorale sull'immigrazione al confine italiano