EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il cinema alla finestra durante la quarantena per il coronavirus

Il cinema alla finestra durante la quarantena per il coronavirus
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le facciate dei palazzi diventano un grande schermo, dove proiettare film da vedere con i vicini stando a casa propria. L'esempio di Ludovic a Lione. A Roma l'iniziativa #CinemadaCasa

PUBBLICITÀ

Chiusi in casa per evitare il contagio da Covid-19. Al cinema non si può andare, ma affacciandosi alla finestra alle otto di sera ci si può consolare. Accade a Lione, nel vivace quartiere centrale della Croix-Rousse.

"È un momento in cui fermiamo il tempo, dimentichiamo questa situazione drammatica. E si sta piacevolmente insieme alla famiglia e ai vicini", dice una degli inquilini della quarantina di appartamenti che si affacciano sul cortile in cui Ludovic De Champs mette il proiettore la sera e offre su una parete alcuni cortometraggi.

"Ci sono numerose iniziative che stanno venendo fuori, come ad esempio cori a distanza, li abbiamo visti ieri e l'altro ieri nei cortili, in effetti ci sono molte idee che nascono", dice Ludovic.

Cominciati in Italia, il paese europeo più colpito dal coronavirus, flash mob e proposte artistiche nei e sui palazzi sono dilagati ovunque.

La sezione dedicata ai giovani "Alice nella città" della Festa del Cinema di Roma, sta animando l'iniziativa #CinemadaCasa, con i capolavori del grande schermo proiettati alle 22 sugli edifici di numerose città italiane.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

007 sfugge ancora alla platea. Riprogrammata l'uscita del film

Quarantena: i segreti degli astronauti spiegati da Samantha Cristoforetti

Parigi 2024: previsioni sul medagliere, record che potrebbero essere battuti e programma